Muri e Murales nel quartiere Rebibbia

Sabato 4 Maggio 2019
Ore 10,00 stazione metro Rebibbia

Il quartiere di Rebibbia è situato a nord-est di Roma, ed è attraversato in modo quasi impercettibile dal fiume Aniene, oltre ad essere delimitato ad est dai muri del Carcere di Rebibbia. A pochi passi dal carcere troviamo vari edifici di edilizia residenziale pubblica, dove sulle pareti cieche, un giorno, gli abitanti hanno deciso di far rappresentare la rabbia, la voglia di riscatto di un quartiere a cui “manca tutto ma non serve niente”. (Zerocalcare)

Quest’anno, nell’ambito della manifestazione internazionale Jane’s Walk, ci inoltreremo nel quartiere guidati da abitanti e associazioni, che ci illustreranno i vari interventi di street art e ci faranno scoprire paesaggi inaspettati.

Le Jane’s Walk è un evento che si svolge in tutto il mondo in onore dell’attivista americana Jane Butzer Jacobs, ed è ormai parte integrante del corso di Urbanistica della laurea in Ingegneria 
Edile-Architettura, poiché offre agli studenti la possibilità di conoscere delle realtà inattese per essere orientati verso una progettazione dal basso.

Le walk Leader di quest’anno sono: Claudia Mattogno (DICEA) ed Elena Paudice (dottoranda in infrastrutture e trasporti XXXIII ciclo)

Walk Team è composto da: Antonio Cappuccitti, Alessandro Corpacci, Tullia Valeria Di Giacomo e Luna Kappler. Parteciperanno all’iniziativa gli studenti del corso di Urbanistica del corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura di Sapienza Università di Roma: Chiara Alesci, Francesca De Simone, Alessandra Florio, Ludovica Gianni, Mattia Giovine, AnnaVittoria Maglio, Simone Moneta, Vincenzo Martorelli, Filippo Nicolai, Daniele Poggetti, Diletta Ricci.

Il percorso:

_A: Punto d’incontro ore 10,00, stazione metro Rebibbia davanti al murale dell’artista romano Zerocalcare
La nostra passeggiata ha inizio proprio da un’opera che vuole segnare l’accesso al quartiere rappresentandone il simbolo, il mammut, il cui scheletro dovrebbe essere conservato proprio nel museo di Casal dei Pazzi.
_B: La Spirale della storia della terra, murale realizzato nel 2015 dallo street artist Blu;
_C: Capita, murale realizzato nel 2018 dallo street artist Blu;
_D: I Tentacoli verdi del murale realizzato nel 2015 dallo street artist Blu;
_E: I Riflessi di tempo nel murale di Jerico sul Museo di Casal de’ Pazzi;
_F: In mezzo scorre il fiume, accesso alla Riserva Naturale Valle dell’Aniene;
_G: Il parco conteso, ultima tappa il Casale Alba 2 nel Parco di Aguzzano.
 

Data dell'evento: 
Sabato, 4 Maggio, 2019

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma