Persone

Ritratto di Carlo.Cellamare@uniroma1.it
Carlo
Cellamare
Professore Associato
DICEA - via Eudossiana, 18 - 00184 Roma
Edificio A - Piano 2° - Area Architettura e Urbanistica
Stanza: 
13
e-mail: 
carlo.cellamare@uniroma1.it
Telefono: 
0644585658
Telefono Interno: 
25658
Fax: 
0644585186
Ricerca
Area di Ricerca: 
Urbanistica
SSD: 
ICAR/20
Temi di Ricerca: 
1) Lo studio, anche a carattere interdisciplinare, dei rapporti tra pratiche urbane e progettazione, del rapporto tra urbanistica e vita quotidiana, dei processi complessivi di formazione ed evoluzione della città, delle pratiche dell'abitare e delle politiche urbane nelle periferie e, in generale, nelle aree di espansione insediativa (soprattutto con riferimento al contesto romano), del rapporto tra processi di riappropriazione e senso dei luoghi, delle forme di autorganizzazione. 2) Lo studio e la sperimentazione, anche attraverso esperienze di ricerca-azione, di processi progettuali partecipativi. 3) L’approfondimento degli aspetti precedenti in relazione alle tematiche ambientali ed a contesti territoriali più vasti (parchi e aree protette, tutela e valorizzazione ambientale), alle questioni dello sviluppo locale e della riqualificazione urbana, ai temi dello sviluppo sostenibile.
Curriculum

Professor in Town Planning at the Faculty of Engineering of the University of Rome “La Sapienza”, Director of the scientific centre CRITEVAT, Director of the Laboratory of Urban Studies “Territories of Dwelling”, Director of the journal of urban studies Tracce Urbane. Member of the staff of the PhD Programme in Town Planning of the University of Rome “La Sapienza”. Scientific coordinator of several national and international researches. He has been scientific coordinator of the Casa della Città – Urban Centre programme in the 1st Municipality of Rome, and of the Envronmental Balance of the Province of Rieti. His research items are the study, even with an interdisciplinary approach, of the relationship between town planning and urban practices, of the relationship between everyday life dimension and the global processes of urban structure developing and growing, of town and environmental planning as social complex processes. He has developed his researches even through research-action experiences and innovative participatory design and planning processes. He is the promoter of the Tracce Urbane interdisciplinary research network. Among his publications: Plural Cities, (ed, Dedalo, Bari, 2002), Fare città. Pratiche urbane e storie di luoghi (Eleuthera, Milan, 2008), Progettualità dell’agire urbano. Processi e pratiche urbane (Carocci, Rome, 2011), Roma città autoprodotta (a cura di, manifestolibri, 2014), Recinti urbani. Roma e i luoghi dell’abitare (et al., manifestolibri, 2014), Fuori raccordo. Abitare l’altra Roma (a cura di, Donzelli, 2016).

Insegnamenti
Pubblicazioni Selezionate
  1. Cellamare C. (2018). Cities and Self-organization. TRACCE URBANE, vol. 2, p. 6-15, ISSN: 2532-6562, doi: 10.13133/2532-6562_2.3.14298
  2.  Cellamare C. (2017). Transformations of the "urban" in Rome's post-metropolitan cityscape. In: edited by Alessandro Balducci Valeria Fedeli and Francesco Curci. Post-Metropolitan Territories. Looking for a New Urbanity. p. 117-137, New York:Routledge, Taylor & Francis Group, ISBN: 9781138650480
  3. Cellamare C. (a cura di) (2016). Fuori raccordo. Abitare l'altra Roma. ROMA: Donzelli, ISBN: 9788868435394
  4. Cellamare C. (2011), Progettualità dell’agire urbano. Processi e pratiche urbane, Carocci, Roma
  5. Cellamare C. (2008), Fare città. Pratiche urbane e storie di luoghi, Eleuthera, Milano

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma